Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

16 ottobre, "Resisti con noi!" presidio in Piazza Broletto a Lodi


Nelle ultime settimane ha avuto grande eco la delibera della Sindaca di  Lodi, ripresa da molti organi di stampa e media, che impedisce ai bambini stranieri di pranzare alle mense delle scuole della città e di utilizzare i servizi di scuolabus.
Per l’anno scolastico 2018-2019, la delibera prevedeva che i genitori nati fuori dall’Unione Europea dovessero presentare, oltre l’ISEE,  una certificazione relativa alle proprietà di beni immobili o mobili, rilasciata dallo Stato di provenienza e tradotta e autenticata dall’autorità consolare italiana.
Molti genitori si sono attivati per ottenere tali certificati ma questo tipo di documenti è molto difficile se non impossibile da ottenere nei Paesi di origine per la mancanza di un sistema di catasto e registri. Per i pochi che ci sono riusciti, come Hajat intervistata dalla trasmissione televisiva Piazzapulita, il Comune li ha respinti per ragioni che la donna dice di non aver compreso.
Il risultato è la discriminazione di bambine e bambini quotidianamente umiliati e separati dai compagni di classe in momenti essenziali della vita scolastica quali la condivisione del pasto e i trasporti.
Mentre l’ASGI – Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione – fa sapere in una nota che “si sta mobilitando su questo fronte e ha introdotto una azione collettiva contro il Comune di Lodi (prima udienza il 6/11/2018 volta a ottenere la rimozione del Regolamento”, e il Coordinamento Uguali Doveri comunica la sospensione della raccolta fondi che ha raggiunto la cifra necessaria a coprire le spese necessarie per tutti i bambini lodigiani fino a fine 2018
NOI, TUTTE e TUTTI, POSSIAMO ANCORA FARE QUALCOSA PER LE BAMBINE E I BAMBINI DI LODI:
Sei un educatore,un insegnate, un pedagogista o semplicemente un cittadino che vuole la rimozione del Regolamento?
Scrivi una mail  alla Sindaca Sara Casanova sindaco@comune.lodi.it, al Vicesindaco lorenzo.maggi@comune.lodi.it, all'Assessore ai servizi sociali suellen.belloni@comune.lodi.it e all'Assessore all'istruzione giuseppina.molinari@comune.lodi.it
Non vuoi restare con le mani in mano?
Partecipa al presidio in Piazza Broletto a Lodi martedì 16 Ottobre  dalle ore 8:30 alle ore 20:30 (info e dettagli alla pagina Facebook)


Ultimi post